Bruce Springsteen ultimamente sforna un disco dopo l’altro, per l’assoluta gioia dei suoi. La

sua ultima fatica discografica è però un dvd, London Calling Live In Hyde Park, che documenta
l’ultimo concerto tenutosi a Londra dopo una serie di due anni di tour pressoché continuo. Una scelta piuttosto curiosa, considerando che l’evento faceva parte della rassegna Hard Rock Calling
e dunque il pubblico non era tutto presente in suo onore, e soprattutto che si è svolto di giorno, cosa che se da un lato ha permesso immagini più nitide e riprese di qualità dall’altro ha tolto un
po’ il fascino del palco illuminato da riflettori ed effetti scenici.

La grande musica però c’è, lo si percepisce sin dall’inizio con una E Street Band entusiasta e un Bruce in splendida forma: così la
cover di London Calling infuoca pubblico e musicisti, mentre il resto della scaletta non è da meno, per un totale di tre ore di puro, intenso rock. Non mancano, accanto ai successi storici del boss,
anche chicche dai classici folk a Good Lovin’ degli Young Rascals. Come di consueto il rocker raccoglie anche i cartelli con le richieste di canzoni da parte del pubblico, e a sorpresa duetta con il
cantante dei Gaslight Anthem Brian Fallon in una calda e coinvolgente No Surrender. Born To Run e Rosalita, sono una doppia scarica di energia, accompagnate dalle suggestive luci del tramonto.
Il concerto si chiude ormai sotto le ombre della notte, e a questo punto diventa chiaro perché è stata scelta proprio questa data per realizzare il dvd: è un concerto semplicemente memorabile.

Questa la tracklist

1. London Calling
2. Badlands
3. Night
4. She’s The One
5. Outlaw Pete
6. Out In The Street
7. Working On A Dream
8. Seeds
9. Johnny 99
10. Youngstown
11. Good Lovin’
12. Bobby Jean
13. Trapped
14. No Surrender
15. Waiting On A Sunny Day
16. Promised Land
17. Racing In The Street
18. Radio Nowhere
19. Lonesome Day
20. The Rising
21. Born To Run
22. Rosalita (Come Out Tonight)
23. Hard Times (Come Again No More)
24. Jungleland
25. American Land
26. Glory Days
27. Dancing In The Dark
28. Music under end credit sequence: Raise Your Hand